blog corn W ok1

CHI BEN INIZIA È A METÀ DELL’OPERA

Il ruolo di una sana colazione nei processi di attivazione metabolica.
colazione-dieta-03.jpg

 

Molto spesso la colazione costituisce il pasto minore della giornata; la maggior parte degli italiani, infatti, mangia molto più abbondantemente a pranzo e a cena. Tuttavia, le recenti evidenze scientifiche sembrano confermare la teoria secondo la quale la colazione dovrebbe costituire il pasto principale della giornata.

Concentrare il 40% del fabbisogno nutrizionale giornaliero nella prima colazione, per la precisione, stimola favorevolmente il nostro metabolismo permettendo così un’accelerazione metabolica che a sua volta consente di mantenere sotto controllo l'aumento del peso corporeo.

Tra le maggiori responsabili di tale regolazione vi è la leptina: ormone prodotto direttamente dalle cellule adipose che ha il potere di aumentare o diminuire l'efficienza metabolica.

In che modo avviene questa regolazione? Se si consuma una lauta colazione verrà prodotta una buona quantità di leptina che lancerà un messaggio positivo al nostro cervello (all'ipotalamo prima e all'ipofisi poi) il quale, a sua volta, attiverà o meno la tiroide; in caso contrario, la ridotta produzione di leptina determinerà un rallentamento metabolico e, in ultima analisi, un aumento di peso.

Tuttavia, parallelamente alla distribuzione quantitativa del cibo nel corso della giornata, è necessario soffermarsi anche sull'aspetto qualitativo degli alimenti. Dunque, al mattino, non solo è necessario mangiare di più ma anche meglio.

A tale scopo è bene evitare tutti quei prodotti eccessivamente elaborati industrialmente, ricchi di conservanti, additivi e coloranti. Attenzione anche ai cereali raffinati; meglio prediligere quelli integrali e provenienti da antiche sementi, maggiormente riconosciute dal nostro organismo e per questo meglio tollerate, come per esempio i prodotti a base dell’antica varietà di mais spinato di Gandino.

Divieto assoluto per bibite gasate e un occhio di riguardo anche verso succhi di frutta e marmellate contenenti zuccheri aggiunti. Via libera, invece, a frutta fresca di stagione e alla frutta oleaginosa (sempre che non siate allergici). Insomma, c'è da sbizzarrirsi oltre che saziarsi.

chi-ben-inizia-e-a-meta-dellopera.jpg

CATEGORY BLOG

L'interesse e l'attenzione alle sane abitudini che passano dall'alimentazione alla moda, dalla cultura alla tendenza, dagli hobby al lavoro quotidiano.

NEWSLETTER

AGRIGAL Basket

 SHOP